Home News Lavoratori autonomi agricoli: riconoscimento dell’esonero contributivo

Lavoratori autonomi agricoli: riconoscimento dell’esonero contributivo

59
0

L’Istituto comunica che sono state ultimate le attività di registrazione degli aiuti de minimis concessi negli anni precedenti al 2020 e che sono stati rielaborati i prospetti “Dettaglio F24 Esercizio: 2020” con il riconoscimento del beneficio dell’esonero contributivo under 40.

Pertanto i contribuenti devono provvedere al versamento della prima rata ricalcolata non oltre 30 giorni dalla pubblicazione del messaggio 17 agosto 2020, n. 3115. Le somme già pagate, eventualmente eccedenti l’importo ricalcolato della prima rata, saranno portate a conguaglio sulle somme dovute per le rate successive.

Per le richieste di esonero non ancora definite i richiedenti riceveranno una comunicazione con l’invito ad accedere al servizio “Cassetto previdenziale autonomi in agricoltura” per verificare l’esito. Il versamento della prima rata ricalcolata dovrà essere effettuato non oltre 30 giorni dalla comunicazione.

Fonte INPS.it