Home News Pensione superstiti: riconosciuta anche ai nipoti maggiorenni inabili

Pensione superstiti: riconosciuta anche ai nipoti maggiorenni inabili

78
0

Nuove informazioni sulla pensione ai superstiti, ora prevista per alcune nuove categorie.

Per effetto della sentenza della Corte costituzionale 9 febbraio–5 aprile 2022, n. 88, anche i nipoti maggiorenni orfani riconosciuti inabili al lavoro, fiscalmente a carico degli ascendenti, sono inclusi tra i destinatari diretti e immediati della pensione ai superstiti.

È quanto informa la circolare INPS 7 maggio 2024, n. 64.

l’Istituto, in particolare, ha stabilito le modalità per:

liquidazione ai nipoti aventi diritto, salvo sentenza passata in giudicato, che presenteranno in tal senso apposita richiesta;

riliquidazione delle pensioni riconosciute in favore di altre categorie di superstiti contitolari, il cui diritto risulti compatibile con quello dei nipoti aventi diritto;

revoca delle pensioni già riconosciute in favore di categorie di superstiti il cui diritto risulti incompatibile con quello dei nipoti aventi diritto.

Per quanto riguarda la verifica della condizione di «essere fiscalmente a carico» degli ascendenti, si rinvia alla circolare INPS 18 novembre 2015, n. 185 nella quale si chiarisce che, fermo restando l’accertamento della non autosufficienza economica, deve essere dimostrato il mantenimento abituale da parte dell’ascendente in caso di non convivenza.

Fonte INPS.it