Home News Sussidi lavoratori stagionali: collaborazione INPS – Regione Campania

Sussidi lavoratori stagionali: collaborazione INPS – Regione Campania

155
0

La Regione Campania, con il fine di erogare il bonus regionale relativo agli “Interventi a sostegno di persone in stato di difficoltà” previsti dal Piano per l’emergenza socioeconomica, ha instaurato un rapporto di collaborazione con l’INPS mirato all’attuazione della misura.

In particolare, ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679, la Regione Campania e l’INPS informano gli utenti che i destinatari delle misure di sostegno previste sono individuati dall’Istituto attraverso l’interconnessione delle proprie banche dati e che l’INPS procede all’erogazione dei contributi regionali ai lavoratori dipendenti stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali, residenti nella Regione Campania, che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 17 marzo 2020 e che non sono titolari di trattamento pensionistico diretto né, alla data del 17 marzo 2020, di rapporto di lavoro dipendente.

Il trattamento dei dati personali avviene presso l’INPS, mediante l’utilizzo di strumenti informatici, telematici e manuali, con logiche correlate alle finalità per le quali le informazioni sono raccolte e trattate dall’Istituto, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza (artt. da 5 a 11 Regolamento UE), ed è svolto da soggetti appositamente autorizzati e istruiti che operano sotto l’autorità diretta dello stesso Istituto.

I dati necessari all’erogazione dei benefici saranno trattati dall’INPS nei termini di legge, per un tempo non superiore a 10 anni dal termine dell’erogazione, salvo eventuali contenziosi.

Gli interessati hanno il diritto, nei casi previsti, di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali che li riguardano e/o di verificarne il trattamento posto in essere dai Titolari del trattamento.

Sarà possibile chiedere, inoltre, nelle forme previste dall’ordinamento, la rettifica dei dati personali inesatti e l’integrazione di quelli incompleti, rivolgendosi al Responsabile INPS della Protezione dei dati (INPS – Responsabile della Protezione dei dati personali, Via Ciro il Grande, 21, cap. 00144, Roma; responsabileprotezionedati@inps.it; responsabileprotezionedati@postacert.inps.gov.it).

Fonte INPS.it