Home News Province autonome di Trento e Bolzano: Cassa Integrazione in Deroga

Province autonome di Trento e Bolzano: Cassa Integrazione in Deroga

136
0
INPS

Con la circolare INPS 28 marzo 2020, n. 47 sono state illustrate le misure di sostegno al reddito introdotte dal decreto Cura Italia, per far fronte all’emergenza sanitaria da COVID-19.

Con la circolare INPS 23 maggio 2020, n. 61 l’Istituto fornisce ulteriori istruzioni in merito alla corretta gestione della concessione dei trattamenti di Cassa Integrazione in Deroga per le province autonome di Trento e di Bolzano.

Per ciascuna unità produttiva ubicata nelle due province, la prestazione può essere concessa con decorrenza dal 23 febbraio e fino al 31 agosto 2020, per un periodo non superiore a nove settimane, anche non continuative, salvo diverso termine o durata eventualmente fissata da successiva normativa.

Nella circolare vengono quindi precisate le condizioni per l’accesso alle misure in deroga, i beneficiari, il flusso di gestione della prestazione e le modalità di pagamento.

Il trattamento si applica esclusivamente per quei lavoratori che siano sospesi dal lavoro o effettuino prestazioni di lavoro a orario ridotto per contrazione o sospensione dell’attività produttiva dovuta all’emergenza COVID-19, ovvero impossibilitati a prestare attività lavorativa a seguito delle misure di contenimento previste, purché risultino alle dipendenze dell’azienda richiedente la prestazione alla data del 17 marzo 2020 o a eventuali nuove decorrenze che dovessero essere stabilite.

Fonte INPS.it