Home News Inail Toscana, al via il corso “Le misure di contenimento della diffusione...

Inail Toscana, al via il corso “Le misure di contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2 negli ambienti di lavoro”

74
0

L’informazione e la formazione quali leve strategiche della sicurezza in ambito lavorativo. Il pacchetto informativo/formativo è stato realizzato dalla Direzione regionale Inail per la fase di riavvio delle attività produttive, la cosiddetta Fase 2

Per contribuire a far fronte alle criticità ed alle novità che l’emergenza epidemiologica ha generato in termini di misure di prevenzione, la Direzione regionale Inail per la Toscana ha progettato uno specifico pacchetto formativo sulle misure di contenimento del rischio biologico del virus Sars-CoV-2.

Tutelare la sicurezza dei lavoratori nella Fase 2. In linea di continuità con i prodotti informativi già rilasciati dall’Istituto, l’iniziativa mira a tutelare la sicurezza dei lavoratori nella delicata fase di ripresa delle attività produttive, attraverso un’azione informativa/formativa incentrata sulle misure di contenimento della diffusione del virus da adottare negli ambienti di lavoro, sotto i profili comportamentale, organizzativo e procedurale.

I contenuti didattici affrontano gli aspetti giuridici correlati alle fonti normative di rango nazionale e regionale, sinora succedutesi, unitamente alla puntuale trattazione degli aspetti strettamente connessi al tema della prevenzione, grazie all’apporto dei professionisti dell’Inail con competenze scientifiche nel campo della  biologia e della chimica.

 La formazione è fruibile in modalità e-learning. Il corso può essere considerato valido ai fini dell’aggiornamento dei lavoratori ex art. 37 d.lgs.81/2008 e s.m.i.. Per tale scopo deve rispondere ai requisiti previsti dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, integrato dall’Accordo Stato Regioni del 07/07/2016; pertanto il corso può essere tenuto da docenti in possesso dei requisiti previsti dal Decreto interministeriale 06/03/2013 o dallo stesso datore di lavoro che riveste il ruolo di Rspp.

Può essere fruito online, in modalità e-learning; a questo scopo è sufficiente disporre di un computer o di un cellulare che permettano la visione e l’ascolto di video. Il pacchetto formativo è fornito completo di registro presenze e di test a risposte multiple, compilabile sia a fine corso che a distanza. Così facendo la fruizione del corso, se inserito nel programma di formazione aziendale, potrebbe rientrare nelle attività per ottenere la riduzione del tasso medio di tariffa benefici ex art. 23 delle Modalità per l’applicazione delle tariffe, approvate con Decreto interministeriale del 27/02/2019.

Progetto fase 2

Fonte INAIL