Home News Cariche pubbliche: comunicazione retribuzioni per accredito figurativo

Cariche pubbliche: comunicazione retribuzioni per accredito figurativo

74
0

Sono pervenute diverse richieste di chiarimento dalle strutture territoriali in merito alle nuove modalità di comunicazione datoriale delle informazioni legate allo status del lavoratore privato, nel caso in cui il rapporto risulti sospeso per distacco o aspettativa non retribuita sindacale o per cariche pubbliche elettive.

A tal proposito, con il messaggio 27 luglio 2021, n. 2733, l’INPS conferma che, in futuro nel procedimento istruttorio delle domande di accredito figurativo, i dati dichiarati nel flusso Uniemens sostituiranno le attestazioni cartacee (modello AP 123) attualmente prodotte dal datore all’ente previdenziale. Per il 2021 è ancora possibile acquisire il citato modello debitamente compilato e allegato alla domanda.

Pertanto, ai fini della corretta valorizzazione della retribuzione figurativa accreditabile, i datori devono continuare a compilare e consegnare ai lavoratori il modello AP 123 e le strutture territorialmente competenti per residenza del lavoratore devono procedere all’attenta verifica delle retribuzioni indicate.

Fonte INPS.it