Home News Assegno nucleo familiare: ulteriore rinvio nuova modalità di domanda

Assegno nucleo familiare: ulteriore rinvio nuova modalità di domanda

99
0

Era previsto a partire da aprile 2019, poi posticipato ad aprile 2020, l’avvio della nuova modalità di gestione delle domande di Assegno per il nucleo familiare (ANF) destinato ai lavoratori dipendenti di aziende attive del settore privato non agricolo, come comunicato dall’INPS con il messaggio 24 gennaio 2020, n. 261.

L’Istituto, con il messaggio 18 maggio 2020, n. 2047, informa che il termine è ulteriormente rinviato al mese di competenza luglio 2020.

Nessuna variazione, invece, per quanto riguarda le modalità di esposizione nei flussi Uniemens. Pertanto, per tutti i lavoratori, indipendentemente dalla data di presentazione della domanda di ANF all’INPS, non è necessario compilare la sezione <ANF>.

I datori di lavoro interessati al conguaglio di importi di ANF arretrati potranno richiedere, tranne nei casi espressamente previsti nel messaggio, per ogni singolo dipendente gli importi spettanti entro un tetto massimo di 3mila euro, valorizzando gli appositi campi nel flusso Uniemens

Fonte INPS.it