Home News Lavoratori spettacolo: malattia e maternità, aumenta il massimale

Lavoratori spettacolo: malattia e maternità, aumenta il massimale

56
0

Aumentato il massimale giornaliero dei contributi di malattia e di maternità per i lavoratori a tempo determinato dello spettacolo. Per gli assicurati al Fondo Pensioni Lavoratori dello Spettacolo (FPLS), titolari di contratto di lavoro subordinato a tempo determinato o contratto di lavoro autonomo o a prestazione, i contributi per la malattia e la maternità sono calcolati sull’importo massimo della retribuzione giornaliera.

A decorrere dal 1° luglio 2022, è stato disposto l’innalzamento del massimale contributivo giornaliero da 100 a 120 euro. Dal periodo di competenza ottobre 2022, i datori di lavoro/committenti, nell’assolvimento degli adempimenti contributivi relativi a malattia e maternità, dovranno quindi adeguarsi al nuovo valore del massimale giornaliero di 120 euro.

Con il messaggio 23 settembre 2022, n. 3473, l’INPS fornisce ai datori di lavoro/committenti le istruzioni per la restituzione delle differenze contributive dovute per i periodi di competenza di luglio, agosto e settembre 2022.

Fonte INPS.it