Home News Lavoratori a tempo parziale ciclico verticale: indennità una tantum

Lavoratori a tempo parziale ciclico verticale: indennità una tantum

61
0

Il decreto Aiuti (decreto-legge 17 maggio 2022, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2022, n. 91) prevede il riconoscimento di una indennità una tantum di 550 euro, per il 2022, a favore dei lavoratori dipendenti di aziende private titolari di un contratto di lavoro a tempo parziale ciclico verticale.

La circolare INPS 13 ottobre 2022, n. 115 illustra le istruzioni amministrative, i requisiti previsti e le modalità per presentare la domanda.

La misura è riconosciuta a condizione che il lavoratore sia stato titolare nel 2021 di un contratto di lavoro a tempo parziale ciclico verticale caratterizzato da periodi non interamente lavorati di almeno un mese in via continuativa e complessivamente non inferiori a sette settimane e non superiori a venti settimane.

È possibile richiedere l’indennità entro il 30 novembre 2022, esclusivamente in via telematica, accedendo al servizio online Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche e selezionando la prestazione “Indennità una tantum per i lavoratori a tempo parziale ciclico verticale”.

Fonte INPS.it