Home News Indennità una tantum part-time ciclico: riesame delle domande

Indennità una tantum part-time ciclico: riesame delle domande

55
0

Riesame delle domande di indennità una tantum per i dipendenti di aziende private con contratto di lavoro a tempo parziale ciclico nel 2021 e 2022.

Con il messaggio 5 febbraio 2024, n. 491, l’Istituto specifica le regole per il riesame delle istanze respinte, relativamente alla indennità una tantum in favore dei lavoratori dipendenti di aziende private titolari di un contratto di lavoro a tempo parziale ciclico nel 2021 e nel 2022.

In caso di esito negativo della domanda, è possibile presentare istanza di riesame entro il termine, non perentorio, di 120 giorni dal 5 febbraio 2024 ovvero dalla conoscenza della reiezione se successiva, al fine di consentire l’eventuale supplemento di istruttoria, anche mediante produzione da parte dell’interessato di utile documentazione.

Fonte INPS.it