Home News CCNL sanità 2019-2021: imponibile ai fini contributivi

CCNL sanità 2019-2021: imponibile ai fini contributivi

175
0
sanita
sanita

Chiarimenti sull’imponibilità contributiva e sulla valutabilità delle voci retributive previste ai fini dell’erogazione di TFS e TFR.

Il 2 novembre 2022 è stato sottoscritto il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) relativo al personale del comparto sanità per il triennio 2019-2021.

Riepilogati i principali elementi di novità del CCNL, con la circolare INPS 3 ottobre 2023, n. 84 l’Istituto fornisce chiarimenti sull’imponibilità contributiva e sulla valutabilità delle voci retributive previste dal contratto ai fini dell’erogazione del Trattamento di Fine Servizio (TFS) e del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) dei dipendenti pubblici.

La circolare, inoltre, integra e modifica parzialmente la circolare INPS 4 novembre 2022, n. 126 relativamente all’indennità di incarico prevista dal CCNL 2016-2018.

Fonte INPS.it