Home News Aziende confiscate alla criminalità: Fondo di garanzia per i dipendenti

Aziende confiscate alla criminalità: Fondo di garanzia per i dipendenti

40
0

La circolare INPS 17 settembre 2020, n. 103 illustra le modalità di intervento del Fondo di garanzia in favore dei dipendenti di aziende sequestrate o confiscate alla criminalità organizzata, nelle ipotesi in cui il datore di lavoro sia stato sottoposto alle misure di prevenzione disciplinate dal decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159.

L’intervento del Fondo di garanzia in favore dei lavoratori non può prescindere dalla verifica dei seguenti requisiti essenziali:

  • cessazione del rapporto di lavoro;
  • insolvenza del datore di lavoro;
  • accertamento dell’esistenza e della misura del credito vantato.

A questo proposito la circolare chiarisce le condizioni per richiedere l’intervento nei casi in cui l’azienda sottoposta a sequestro sia già stata dichiarata fallita o meno e a seconda della entità della massa fallimentare accertata dal giudice delegato con l’ausilio dell’amministratore giudiziario.

Fonte INPS.it