Home Blog

Assunzione giovani 2021: indicazioni per l’esonero contributivo

0

Con la circolare INPS 12 aprile 2021, n. 56 l’Istituto detta le prime istruzioni in merito all’agevolazione contributiva prevista dalla legge di bilancio 2021, finalizzata a promuovere l’occupazione giovanile stabile. La misura riguarda le nuove assunzioni a tempo indeterminato e le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel 2021 e nel 2022.

Esonero contributi imprese filiere agrituristiche: indicazioni

0

La circolare INPS 12 aprile 2021, n.57 aggiorna e integra le modalità di ingresso e i requisiti per l’esonero straordinario della quota di contribuzione dovuta per il periodo dal 1° gennaio 2020 al 30 giugno 2020 dai datori di lavoro delle imprese appartenenti alle filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole, nonché dell’allevamento, dell’ippicoltura, della pesca e dell’acquacoltura. Il messaggio 15 settembre 2020, n. 3341 e il messaggio 19 novembre 2020, n. 4353 avevano già trattato la materia fornendo le prime istruzioni operative.

Prestazioni a sostegno del reddito: aggiornate le modalità di pagamento

0

A seguito della pubblicazione della circolare INPS 29 marzo 2020, n. 48, con la quale l’Istituto ha introdotto l’utilizzo di un sistema telematico di scambio dei dati fra Poste Italiane e gli Istituti di credito incaricati dei servizi di pagamento, è stato ritenuto superato il modello “SR163”, considerato che l’accertamento della coerenza dei dati identificati del titolare delle prestazioni pensionistiche e non pensionistiche con quelli dell’intestatario/cointestatario dello strumento di riscossione avviene attraverso nuove procedure telematiche.

Bonus baby-sitting: attivo il servizio online per presentare la domanda

0

Dall’ 8 aprile, è attiva la procedura online per richiedere il nuovo bonus baby-sitting, previsto dal decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30.

Reddito di Emergenza 2021: prime indicazioni per la domanda

0

Il Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito, sarà riconosciuto a domanda per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021 ai nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza da Covid-19 e in possesso cumulativamente dei requisiti di residenza ed economici, patrimoniali e reddituali, previsti dalla normativa vigente.

Aziende agricole: aliquote contributive per il 2021

0

Con la circolare INPS 1° aprile 2021, n. 52 l’Istituto comunica le aliquote contributive applicate, per il 2021, alle aziende agricole che impiegano operai a tempo indeterminato e determinato.

Decontribuzione Sud: istruzioni aggiornate

0

La “Decontribuzione Sud” riconosce ai datori di lavoro privati, la cui sede di lavoro sia situata in regioni svantaggiate, un esonero, prorogato al 31 dicembre 2029, del versamento dei contributi pari al 30% dei complessivi contributi previdenziali da essi dovuti, con esclusione dei premi e dei contributi spettanti all’INAIL.

Fondo Trasporto Aereo: prestazioni integrative e calcolo retribuzione

0

Il Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale prevede, quale sostegno del reddito e dell’occupazione, una prestazione integrativa tale da garantire che il trattamento economico complessivo sia pari all’80% della retribuzione lorda di riferimento percepita dall’interessato nei 12 mesi precedenti la domanda di integrazione.

Dl “Sostegni” – 3: trasmissione Cu e dati precompilata entro fine mese

0

Proroga al 31 marzo anche per la consegna della Certificazione unica ai diretti interessati. Slitta al 10 maggio il termine per la messa a disposizione delle dichiarazioni predisposte dall’Agenzia

Decreto Sostegni, Cassa Integrazione: prime indicazioni e scadenze

0

L’articolo 8, decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (decreto Sostegni) ha introdotto nuove disposizioni in merito alle domande di integrazione salariale, rideterminando il numero massimo di settimane che possono essere richieste dalle aziende che sospendono o riducono l’attività lavorativa, in conseguenza all’emergenza Covid-19, e differenziando sia l’arco temporale in cui è possibile collocare i nuovi trattamenti, sia il numero delle settimane.